06/47545426 - WhatsApp 334/7910850 info@bigcaffe.it

 

Chi ama il caffè e gradisce gli alcolici sa che un buon caffè corretto è proprio una delizia per il palato.

Inoltre, se abbinato nel modo giusto, può risultare essere anche un ottimo digestivo. Esistono diverse versioni del caffè corretto: scopriamo quali sono.

 

Caffè Corretto : Tipologie

 

1) Caffè corretto con Grappa

E’ nel Nord Italia che nasce il caffè corretto (probabilmente per la necessità di “rinforzarlo” con la giusta dose di alcool durante i freddi inverni): per rinvigorirlo veniva utilizzato il liquore simbolo di quelle zone, la grappa. Tutt’oggi il caffè corretto con la grappa è un grande classico, gli intenditori sconsigliano di utilizzare grappe monovitigno, per il loro sapore troppo intenso, che coprirebbe il gusto della miscela.

2) Caffè corretto con la Sambuca

Questa variante del normale espresso è una delle più amate e diffuse in tutta Italia: il gusto molto particolare della sambuca (dolce e amaro allo stesso tempo, estremamente speziato, difficile da descrivere), a detta di molti riesce a creare un connubio perfetto con l’aroma del caffè. Con l’aggiunta della cosiddetta “mosca” ovvero un chicco di caffè, è considerato un prodotto tipico del Belpaese.

3) Caffè corretto all’Anice

Nel Sud Italia a farla da padrone è il caffè corretto all’anice, il cui retrogusto fresco e pungente, simile alla sambuca, si sposa perfettamente alla cremosità e pastosità dell’espresso. In molti bar del Salento non è raro che i baristi lascino sul bancone una bottiglia di liquore all’anice, in modo che gli avventori possano correggersi il caffè a proprio piacimento.

4) Caffè corretto con la Crema di Whisky

Tra tutte le correzioni possibili, quella realizzata con la Crema di Whisky è sicuramente tra le più golose, grazie al suo tipico sapore dolce e caramellato e alla sua consistenza avvolgente. Il caffè corretto con la Crema di Whisky è sicuramente una vera e propria coccola per il palato.

5) Caffè corretto con il Rum

Il caffè corretto con rum ha un gusto deciso. In Italia è tra i meno diffusi, mentre è molto famoso in Spagna dove viene chiamato Carajillo. Particolarmente indicato per la correzione è il Rum scuro, che deve la sua colorazione ambrata alla fermentazione nelle botti di rovere. Il caffè corretto col Rum assumerà delle piacevoli note di dolcezza.

 

Caffè Corretto: Quale scegliere?

Il caffè corretto non andrebbe mai zuccherato, per evitare di rovinarne il gusto, soprattutto quando si opta per l’aggiunta di liquori dolci. Utilizza sempre liquore a temperatura ambiente: solo in questo modo si amalgamerà perfettamente col caffè, senza rovinarne il gusto ed abbassarne troppo la temperatura.

Dosare la quantità di liquore. Il mix deve essere proporzionato altrimenti l’alcol rovinerà tutto. La dose giusta è di massimo 5 ml per una tazzina di caffè, che in media contiene 25 ml di bevanda.

Se è vero che in fatto di caffè corretto contano i gusti personali, è altrettanto vero che alcuni liquori sarebbero da evitare: i fruttati lo renderebbero troppo dolce, quelli aromatizzati all’arancio o al limone renderebbero il caffè troppo acido, mentre superalcolici come vodka o gin lo renderebbero troppo amaro.

Perché è vantaggioso usare le capsule di BigCaffe.it

Perché è vantaggioso usare le capsule di BigCaffe.it

Se sei un amante del caffè alla ricerca di una soluzione conveniente e di alta qualità per goderti il tuo caffè preferito a casa o in ufficio, le capsule di caffè potrebbero essere la risposta che stai cercando. In questo articolo, esploreremo i numerosi vantaggi che...

Vendita Capsule caffè: i migliori prodotti

Vendita Capsule caffè: i migliori prodotti

La tendenza a preparare il caffè a casa è sempre più diffusa, e la vendita di capsule caffè è in costante crescita. Queste pratiche soluzioni offrono comodità e qualità, rendendo l'esperienza del caffè a casa altamente soddisfacente. Per questo motivo la vendita...

0